3

Apr

iPhone 5 potrebbe arrivare a giugno

Durante la giornata di ieri, la televisione TV Tokyo ha intervistato alcuni lavoratori della Foxconn , questi ultimi hanno chiaramente detto che il nuovo dispositivo della Apple, parlando di smartphone, si chiamerà iPhone 5

e verrà commercializzato nel mese di giugno.

WBS, World Business Satellite ha mostrato questa intervista (ai lavoratori della fabbrica partner di Apple ) anche in USA e si vede una donna che chiede ad alcuni operai info in merito alle assunzioni fatte ultimamente dall’azienda, alla domanda fatta un operaio risponde che è per iPhone 5 e per la sua imminente commercializzazione.

Le parole del lavoratore sono abbastanza chiare : “ La società ha assunto circa 18 mila dipendenti per la produzione dello smartphone Apple di quinta generazione ( sesta generazione in realtà, ma il ‘5’ inganna). Questo sforzo è dovuto forse all’enorme richiesta di questo dispositivo, verrà svelato a giugno”.

I fan sono contentissimi della notizia, ma sicuramente non si possono accontentare  delle parole di un povero operaio che potrebbe aver detto qualche cavolata, la Apple si sarebbe lasciata sfuggire una notizia così importante in questo modo?

Durante l’intervista mostrata nella Tv asiatica , pare che gli operai hanno continuato a fare riferimento allo smartphone numero sei della società di Cupertino, confermando ancora una volta che l’arrivo è previsto per il prossimo giugno.

Ma quanto può essere vera la notizia? Qualche giorno fa abbiamo parlato proprio delle condizioni di lavoro di Foxconn e delle nuove assunzioni fatte nelle fabbriche asiatiche, circa 18 mila nuovi dipendenti per il supporto alla produzione di smartphone e tablet della società di Cupertino, ma dopo queste dichiarazioni forse c’è da dire che le nuove braccia e la nuova forza lavorativa è stata assunta per far fronte al numero elevatissimo di richieste di iPhone 5.

Tuttavia c’è da dire che forse è prematuro parlare di uscita per giugno, l’ultimo smartphone della Apple è uscito solamente ad ottobre, ovvero sei mesi fa, la Apple può promuovere un nuovo telefono prima di un anno? Cosa penseranno coloro che hanno acquistato l’iPhone 4S solo poco tempo fa? Di certo il malcontento potrebbe essere generale.

iPhone 5 è sì attesissimo, ma gli utenti che hanno deciso di accontentarsi dello smartphone presentato ad ottobre potrebbero protestare per l’attesa minima prima della presentazione di un nuovo iDevice, che comunque fa gola ai consumatori.

A proposito di iPhone 4S , in una ricerca effettuata da Conaccord pare che lo smartphone sia leader sul mercato degli Stati Uniti d’America, al primo posto nelle vendite con gli operatori AT&T, Verizon Wireless e Sprint, mentre al secondo posto troviamo il Samsung Galaxy S II ( Quest’ultimo è in prima posizione con l’operatore telefonico T-mobile, ma c’è da dire che quest’ultima società non ha la possibilità di promuovere iPhone nel pacchetto abbonamento).

Insomma, nonostante i rumors l’ultimo smartphone prodotto dalla Apple è in cima alle vendite in America, la Apple vuol veramente perdere questa posizione di rilievo per la presentazione di un iPhone 5 che potrebbe comunque promuovere nel mese di ottobre? Staremo a vedere, intanto i rumors intorno allo smartphone di sesta generazione continuano… a chi credere?

 

Scrivi un commento