iPhone 4: provato e recensito

iPhone 4 e’ stato a lungo testato da Engadget che ha rilasciato una prima interessantissima recensione che vi andiamo ad illustrare.

Nelle due foto qua sotto si puo’ notare come si presenta la confezione di iPhone 4.

Maneggiando iPhone 4 si ha da subito la forte percezione dell’impiego di materiali costruttivi di alta qualita’.

Al tatto si presenta come un prezioso oggetto tecnologico che coniuga linee retro’ e futuristiche in un insieme armonioso che lo rendono, nell’attuale panorama degli smartphone, un oggetto veramente unico.

Come gia’ noto su iPhone 4 e’ stata adottata la Micro-SIM, scelta resasi obbligatoria al fine (assieme all’adozione del chip A4 di Apple) di liberare spazio a favore di una batteria piu’ grande e quindi piu’ performante.


Nella parte inferiore di iPhone 4 si possono notare il connettore Dock a 30 pin, il microfono e l’altoparlante.


Nella parte superiore di iPhone 4 troviamo il pulsante di accensione ed un altro microfono, mentre a fianco i pulsanti per regolare il volume del dispositivo in chiamata.


iPhone 4
grazie all’utilizzo del chip A4 ad 1 Ghz riesce ad essere molto piu’ performante delle versioni precedenti con una rapidita’ di calcolo eccellente. Altro importante elemento e’ rappresentato dall’adozione di ben 512 mb di Ram contro i 256 della versione precedente che consentono al dispositivo di poter sfruttare in maniera ottimale le caratteristiche del nuovo iOS 4.


Grazie all’ottimizzazione apportata iPhone 4 e’ senza ombra di dubbio lo smartphone piu’ sottile al mondo (9,3 mm), cio’ anche grazie all’ottimale ed equa distribuzione delle varie antenne (connessione di rete, GPS, WiFi e Bluetooth) sulla superficie del dispositivo.

A bordo di iPhone 4 troviamo poi altre diavolerie tecnologiche come accelerometro (utile ad esempio per giocare in maniera realistica ad alcuni videogames), bussola, sensore di luminosita’, sensore della luce ambientale, giroscopio.


iPhone 4 e’ dotato di un innovativo display Retina 3,5 pollici Led con tecnologia IPS che ha caratteristiche uniche ed eccezionali: la risoluzione utilizzata e’ di 960×640 pixel   con una concentrazione di 326 pixel per pollice quadrato, 26 in piu’ rispetto al massimo percebile dall’occhio umano.

La differenza e’ evidnetissima: i dettagli percepibili sono incredibilmente superiori a qualsiasi display di smartphone  attualmente in commercio (il confronto nella foto sottostante e’ piu’ che esaustiva).

Per quel che riguarda la fotocamera di iPhone 4 c’e’ da evidenziare l’adozione di una fotocamera a 5 MegaPixel che, assieme alla nuova tecnologia adottata, permettono di ottenere fotografie di una qualita’ mai vista su uno smartphone. Un flash LED aiuta nelle foto con poca luce (assieme anche ad una innovazione  software che permette di ottimizzare ed equidistribuire la luce proveniente da una determinata fonte). utile inoltre la presenza di autofocus, tap to focus e zoom digitale.
Completa la dotazione una fotocamera VGA secondaria utilizzata esclusivamente per le funzioni di videochiamata FaceTime.

Per quel che riguarda la possibilita’ video iPhone 4 e’ in grado do girare video in HD a 720 p a 30 Fps (con audio) e di editarli grazie all’applicazione dedicata iMovie.


iPhone 4
grazie a FaceTime e’ grado di effettuare videochiamate utilizzando una connessione WiFi: bsta comporre un numero e lanciare la videochiamata con un tocco sul touchscreen. Successivamente si potra’ videochiamare anche apponggiandosi alle reti 3G. faceTime funziona solo fra iPhone 4: non e’ possibile videochiamare altri tipi di smartphone o telefono cellulare.


Per quel che riguarda, in fine, la durata della batteria (agli ioni di litio ed integrata) ci sono ottime notizie: dai test di Engadget e’ emersa un’autonomia media di circa 38 ore (utilizzando iPhone 4 in tutte le sue funzionalita’). Questa maggior durata e’ frutto dell’adozione di una batteria piu’ grande e del nuovo processore A4. La ricarica della nuova batteria di iPhone 4 puo’ esser effettuata tramite alimentatore o tramite porta USB collegata al Pc.

Questo test di Engadget ha alimentato la tua voglia di iPhone 4?

Dicci la tua 😉