iPod touch e iPod nano, non rivoluzionari

Il keynote del 4 ottobre

tutto sommato non ha portato grandi novità, un iPhone 4 rinnovato e chiamato iPhone 4S, un iPod touch e un iPod nano. Questi due ultimi dispositivi non portano di certo grandi novità, se non per il colore , qualche hardware cambiato e altro che li rendono più veloci e idonei al lavoro che devono fare.

Analizziamo un po’ le novità di iPod touch di quarta generazione, la grande novità sta solamente nel colore, ora disponibile anche in bianco. Il lettore musicale si ritrova sempre con lo stesso Chip A4 Apple presente anche in iPhone 4. Non è rinnovata nemmeno la fotocamera che resta uguale a quella di prima e con la possibilità di registrare filmati in HD a 720p.

L’iPod touch è stato però equipaggiato con iOS 5 e iCloud, ecco le sostanziali novità che si potranno vedere nel nuovo lettore musicale, nient’altro. Per quanto riguarda invece il resto, nessun cambiamento.

Passando all’iPod nano è quello che porta più novità : icone più grandi per facilitare la navigazione, nuova interfaccia per un orologio digitale e anche delle applicazioni per la salute del nostro corpo. Proprio così, infatti il nuovo dispositivo musicale ha integrato un dei sensori in grado di tracciare il percorso e regolare l’allenamento come in Nike+, ma questa volta senza accessori aggiuntivi.

I colori disponibili di questo dispositivo sono numerosi , eccoli tutti qui : argento, grafite, rosa, blu, arancio, verde e rosso. Il prezzo di vendita di questi dispositivi è di 129 dollari per la versione da 8GB e 149 per la versione da 16 GB.