La nuova frontiera dello studio by Apple

La conferenza di ieri della Apple è stata una delle migliori, l’esordio è stato a dir poco spettacolare, quasi fosse l’introduzione ad un nuovo film, ma non era proprio uno spettacolo… nel senso che in realtà era l’intro al mondo tecnologico. “Perché si devono istruire i bambini con qualcosa che è già vecchio? Si abituerebbero al passato in un mondo futuro”

Questa è una frase presente nel video che parla di iBooks 2

, un nuovo settore reinventato dalla Apple, come suo solito , che permette di studiare da iPad o iPhone, con dei libri interattivi, possiamo dire come mai si son visti fino ad oggi. Basteranno pochi tocchi e si sfoglierà una pagina, si acquisterà un libro e si faranno i ‘compiti’, insomma la tecnologia è il futuro e anche il presente grazie a Cupertino.

Uno dei sogni di Steve Jobs era digitalizzare i testi scolastici e con iBooks 2 il desiderio si è avverato, ora è tutta realtà. Presentazioni, filmati, suoni, immagini e contenuti ‘educational’ su un dispositivo elettronico, iPad o iPhone , oppure un semplice iPod. Tutto sotto mano, tutto in una sola tasca grazie ad Apple. TextBooks è l’ideale per lo studente, trovare a prezzi davvero convenienti i testi che servono per un esame, portarli sempre con me per studiare ovunque ci si trova, a scuola, all’università o semplicemente a casa propria.

Poi c’è iTunes U, grazie al quale sarà possibile seguire le lezioni del proprio professore, riascoltare le registrazioni, scaricare le dispense e molto altro, tutto con un dispositivo iOs, tutto a portata di Tap. Il mondo educational è stato reinventato, il salto di qualità è stato fatto!