20

Lug

iOS 6 eliminato il limite delle App!


Apple ammette il limite delle 500 applicazioni installabili sulla versione 3 di iOS 6.  3 giorni fa, a distanza di tre settimane esatte dal rilascio della versione beta 2, Apple ha rilasciato la versione 3 di iOS 6 destinata agli sviluppatori. Il nuovo update, come sapete, è ricchissimo di novità ed è disponibile per iPad di terza generazione, iPad 2, iPhone 4S, iPhone 4, iPhone 3GS e iPod Touch di quarta generazione, ma sembra limitato per quanto riguarda le applicazioni installabili. Come più volte fatto notare da diversi sviluppatori, pare che il sistema non vada oltre le 500 applicazioni e l’azienda sarebbe già stata informata; molti sviluppatori, infatti, fanno notare, che aldilà del limite, con già 500 applicazioni installate, l’iPhone comincia a diventare molto lento, a spegnersi ed a riavviarsi da solo e ad avere numerosi problemi.

I tecnici fanno anche sapere di essere riusciti ad aggirare il fantomatico limite, arrivando ad installare addirittura 1.000 applicazioni, ma in questo caso il dispositivo comincia veramente a dare i numeri, non permettendo neanche un avvio corretto e costringendo l’utente ad un ripristino. Secondo alcune indiscrezioni, la Apple avrebbe così risposto alla comunicazione del limite di 500 applicazioni installate: “Ma chi mai installerebbe così tante applicazioni su un iPhone?”, promettendo poi la correzione del problema, che però non avverrà di certo con la prossima beta.

Nonostante questo la versione 3 di iOS 6 ha comunque tantissimi pregi e novità, delle quali alcune veramente innovative. Di seguito voglio elencarvi le più significative. Innanzitutto è stata aggiunta una nuova voce nelle impostazioni dedicata alle Mappe, sono stati fatti notevoli passi avanti circa l’integrazione del servizio Yelp in Siri italiano e sono state aggiunte le icone delle stazioni della metropolitana di Roma, Milano, Genova, Torino e tante altre città italiane. L’interfaccia di Safari su iPad è stata modificata e finalmente anche la Cronologia e i Preferiti sono stati accorpati al tasto Reading Liste finalmente sembra essere definitivamente tramontato MobileMe in favore di iCloud con la sostituzione la tradizionale email “@me.com” con “@icloud.com“. I nuovi utenti riceveranno direttamente un nuovo account “@icloud.com“, mentre gli utenti di iOS 6 Beta 3, che già possiedono un account iCloud, avranno un doppio indirizzo email: oltre l’originale “@me.com”, anche il nuovo “@icloud.com”. Purtroppo però la falla che permette a chiunque di ottenere gratuitamente gli acquisti in-app delle applicazioni iOS, non è stato ancora possibile correggerla come ha per altro comunicato lo stesso Alexey Borodin dal suo sito.

Anche l’integrazione di Siri con gli orari dei cinema italiani, sarà resa disponibile con la prossima beta ed è stato anche eliminato il tasto “Salva in Rullino foto” presente nella precedente versione beta nell’App Store.

Scrivi un commento