iPhone con batteria ad idrogeno?

Nei giorni scorsi abbiamo parlato di due brevetti registrati dalla Apple che riguardavano l’utilizzo di particolari energie

alternative per la carica dei dispositivi della mela. Inizialmente la notizia si diffuse per quanto riguarda le batterie dei pc portatili della mela, MacBook e MacBook Air, questi con una batteria più potente non avrebbero rivali in nessun campo.

La società di Cupertino però a quanto pare non ha intenzione di limitare l’utilizzo di questi brevetti ai soli computer portatili, ma a quanto pare l’idea è quella di utilizzare batterie ad idrogeno anche su iPhone e iPad , insomma durata maggiore per dispositivi che poi non avranno realmente nulla da temere dagli altri rivali del mercato.

Così, la Apple, ha intenzione di conquistare il mercato, ovvero con smartphone, tablet, computer e compagnia che non avranno più di che temere, insomma dimenticate tutte le lamentele relative alla durata della batteria di iPhone 4S, immaginate un dispositivo così potente con una batteria che può durare anche giorni!

Attualmente, come detto anche in precedenza, la Apple non è l’unica società ad effettuare questo tipo di studi, ma anche altre aziende rivali stanno provvedendo a provare e a cercare qualche cosa che renda le batterie dei propri dispositivi più longeve, ma ora, anche con la registrazione dei brevetti, pare che la società di Cupertino sia avanti di un bel po’, così i rivali cominciano a tremare.

Quando vedremo iPhone con batterie ad idrogeno? Sarà forse il prossimo iPhone 5 a montare questo tipo di batterie? Staremo a vedere, la società di Cupertino intanto studia… sarà interrogata tra qualche mese.