19

Mar

Conferenza Apple sui 100 miliardi, ecco cosa si è detto

La società di Cupertino quest’oggi ha tenuto una conferenza per far sapere ai suoi azionisti il futuro dei 100 miliardi di dollari

che sono nelle casse dell’azienda.  L’appuntamento era oggi alle due italiane, mentre in America il tutto è iniziato intorno alle 9 del mattino.  La Apple ha fatto sapere subito che ha intenzione di pagare i dividendi agli azionisti e di proporre la riacqusizione di un numero grandissimo di azioni.

Come al solito il primo a palare è Tim Cook, l’amministratore delegato dell’azienda californiana, ma vediamo cosa ha detto :

Vediamo delle opportunità grandissime davanti a noi, abbiamo venduto ben 37 milioni di iPhone , circa il 9 per cento del mercato, che sta diventando comunque sempre più grande. Le potenzialità di vendita potrebbero essere ancora più grandi, potremmo riuscire a guadagnare molto di più.

Il nuovo iPad, il lancio è stato importante, siamo riusciti a vendere una grande quantità di prodotti, e secondo le stime presto riusciremo a superare il mercato dei PC. Nel frattempo è circa il 6 per cento del mercato dei Pc con oltre 100 milioni di utenti iCloud. L’intenzione nostra è quella di investire e rendere disponibili i nostri prodotti in più parti del mondo.

Le nostre scelte ci hanno portato a spendere per costruire nuove infrastrutture, aprire Apple Store e avviare il futuro della società. Parte dei soldi verranno dedicate al pagamento dei dividendi degli azionisti e alla riacquisizione di una quantità di azioni.

A chiudere la conferenza ci pensa Peter Oppenheimer che dice :

Abbiamo tanto denaro da spendere, per questo abbiamo deciso di precisare alcune cose.

Prima parliamo di flessibilità, è infatti nostra intenzione attirare un grande numero di investitori e pagare i dividenti a quelli che già sono con noi. Il piano dovrebbe essere avviato entro il 2013 e portare una spesa totale di 45 miliardi di dollari. Siamo entusiasti delle possibilità che abbiamo difronte a noi.

 

Scrivi un commento