Apple vince contro HTC

L’azione legale tra Apple e HTC è finalmente giunta al termine, qualche tempo fa , la società asiatica ha accusato quella californiana di infrangere alcuni brevetti e si era rivolta all’Internationa Trade Commission o ITC, il verdetto è stato emesso nella giornata di ieri e a quanto pare la mela l’ha spuntata ancora una volta, opera dei suoi avvocati che sono stati a dir poco perfetti.

Le accuse di violazione sono decadute, l’azienda di Cupertino può utilizzare quei brevetti ma andiamo a vedere cosa è stato deciso precisamente. Florian Mueller, analista di FOSS Patents ha scritto che l’azienda Apple non è colpevole e le accuse di HTC non sono valide, dunque l’azienda asiatica potrà si riprovare a chiedere di analizzare la questione nuovamente, ma è quasi impossibile che riceva un parere positivo da parte del giudice.

Tra Apple e HTC

c’è in atto un’altra azione legale, ma l’azienda asiatica ha ottenuto poche sentenze a suo favore, i giudici hanno dato ( per la maggior parte delle volte) ragione sempre alla mela.

L’HTC ha addirittura provato ad acquistare S3 Graphic per vincere contro la mela, ma nulla di fatto e ora rischia di aver buttato via circa 300 milioni di dollari. La HTC è stata vittima di numerose cause legali, sempre da parte di Apple, si discuteva di touchscreen e altre funzioni. Ora staremo a vedere se l’azienda asiatica preparerà il ricorso e se presenterà una nuova azione legale contro Cupertino. Chissà questa volta chi avrà ragione, ma siamo sicuri che la Apple è pronta a vincere ancora una volta…