24

Gen

Apple ha speso 100 milioni di dollari per combattere HTC

Una disputa lunga mesi, quella tra HTC e Apple

, la società di Cupertino è l’azienda che ha speso di più per la causa legale e a quanto pare inutilmente. I dati che sono stati riportati sul web sono numerosi e la società californiana ha speso ben 100 milioni di dollari nella disputa con l’azienda rivale.

Tutto cominciò due anni fa, o quasi, a febbraio del 2010 quando la Apple chiese di bloccare l’importazione dei prodotti HTC neli Stati Uniti d’America perché violavano alcuni brevetti della mela. 84 richieste su 10 brevetti diversi, la Apple ha vinto solamente il mese scorso, e sono state bloccate le importazioni di alcuni dispositivi che violavano le proprietà intellettuali dell’azienda con sede ha Cupertino.

La Strategia aggressiva di Apple non ha portato degli ottimi risultati, la cifra spesa di 100 milioni di dollari è eccessiva e forse anche inutile in quanto questo tipo di strategia aggressiva, non ha portato i risultati che si speravano e di conseguenza, anche se Apple può sostenere spese legali di questo genere, non è molto ‘utile’ farlo. Si attendono comunque delle sentenze per la questione HTC per Marzo del prossimo anno ( 2013) ma ora bisogna dare un’occhiata alle proposte che l’azienda rivale di Cupertino ha intenzione di commercializzare in occasione dell’arrivo di iPhone 5.

Intanto le cause legali procedono e non solo contro HTC, le altre aziende che sono in tribunale contro Apple sono tante, ad esempio Samsung ( ormai rivale storica), Kodak che rivendica brevetti campati in aria, e altre che non stiamo qui a citare. Staremo a vedere quanti dollari ancora spenderanno a Cupertino!

Scrivi un commento