11

Gen

Apple ufficializza l’acquisto di Anobit

Era ormai saputo e risaputo che la Apple era particolarmente interessata ad una società israeliana che produceva delle schede di memoria , così dopo un approccio iniziale e una serie di trattative, pare che tutto è andato in porto. Qualche settimana prima di Natale, un rappresentate del governo islamico scrisse su twitter un messaggio di benvenuto alla Apple nel proprio stato : ” Benvenuti nel regno di Israele”, quella notizia fu l’inizio e una mezza conferma del completamento dell’acquisto.

Mancava dunque solo l’ufficialità e così la Apple l’ha annunciato, la società di Cupertino ha acquistato Anobit per 500 milioni di dollari, una cifra storica che mai prima si era raggiunta. L’azienda californiana che ha come logo una mela morsicata ha effettuato un acquisto davvero vantaggioso, che porterà a risparmiare migliaia di dollari al mese e miliardi all’anno.

L’acquisto della Anobit da parte della Apple è davvero un punto importante per l’azienda di Cupertino che può ora produrre in proprio i processori dei suoi dispositivi e le memorie flash al suo interno, senza la necessità di rivolgersi a terzi per avere la CPU e le flash card per gli iPhone, gli iPad, gli iPod touch e i vari computer della mela.

Lo stabilimento in Istraele sarà il primo sotto proprietà della Apple al di fuori degli Stati Uniti d’America, due record in uno per la società più in crescita di sempre, ricordiamo un record raggiunto l’altro giorno : La valutazione delle azioni pari a 427 dollari!

Quale sarà ora il prossimo passo di Apple?

Dopo l’acquisto della Anobit abbasserà il costo dei suoi dispositivi? 

 

Scrivi un commento