Apple e Samsung preoccupano la concorrenza

Gli studi parlano chiaro, e anche i dati, la Apple e la Samsung fanno paura ai concorrenti,  lo dice Canalys, una società che ha condotto degli studi approfonditi sul successo di mercato ottenuto dalla società californiana e dalla società sud coreana. Apple e Samsung leader del settore smartphone e tablet, computer e company, si fanno temere e il loro successo intima i concorrenti.

Dopo i 37 milioni di iPhone venduti nell’ultimo trimestre

dell’anno appena trascorso, Apple conferma la sua partecipazione e la sua supremazia nel campo degli smartphone, tuttavia anche Samsung segue a ruota la società di Cupertino che condivide con quest’ultima il primato ( 35 milioni i dispositivi venduti dai coreani, 3 milioni in meno ).

HTC, Nokia e RIM hanno paura, temono le due società leader, anche se il lancio del Nokia Lumia 800 va visto come un tentativo di rilancio della società finlandese, ma che purtroppo non scalfisce minimamente né Apple, né Samsung. Gli effetti di questa leadership si vedono e portano molti problemi ai rivali, soprattutto HTC e RIM (azienda produttrice di dispositivi Blackberry che da poco ha cambiato anche l’amministratore delegato).

I dati finanziari di queste società saranno resi noti nelle settimane a venire, ma pare che questi dati preoccupano molto le aziende, che ad HTC e RIM possiamo aggiungere anche LG e ZTE. Questi dati , siamo quasi sicuri che non cambieranno almeno per i prossimi 5-6 anni, a meno che non venga introdotto qualche cosa di tecnologicamente incredibile, ma dubitiamo sicuramente di queste aziende che fino ad ora hanno espresso il loro massimo potenziale che non si avvicina minimamente ai due leader del settore.