Apple accusa Samsung per le custodie!

Niente pausa, nessuna tregua, Apple e Samsung continueranno a farsi causa e pare che dopo l’accusa sulla violazione dei brevetti per i dispositivi Samsung Galaxy S e Galaxy S II , Galaxy Tab 10.1 e Galaxy Tab 7 pollici, arriva una nuova denuncia della società di Cupertino che a quanto pare ora si accanisce anche sulle custodie.

Il tutto cominciò da Apple che accusò la società sudcoreana di violare le proprietà intellettuali e il design di iPhone e iPad e dopo numerose cause vinte, la mela ora ha pensato bene di presentare nuove denunce al tribunale australiano per la violazione di almeno dieci brevetti ( stando a quanto riportato da Bloomberg).

La società coreana sarebbe colpevole di infrangere brevetti che riguardano gli accessori per i tablet e gli smartphone della serie Galaxy. Inizialmente la causa cominciò per altre ragioni, ma a quanto pare, dopo la denuncia di Samsung verso Apple per le emoticon

, la mela ha deciso di servire una vendetta a caldo e querelare i coreani sulle custodie!

Una guerra a colpi di brevetti che non terminerà mai se si continuerà di questo passo, nonostante tutto però la Samsung ha aperto una base operativa in Texas dove costruisce i processori per i dispositivi della società di Cupertino.

Staremo a vedere intanto la faccenda degli accessori come andrà a finire, sicuramente Apple ha le sue buone ragioni per avanzare delle denunce del genere, vediamo la difesa ( la Samsung ) come si prepara per difendere i propri prodotti e gli accessori per la serie Galaxy… chi vincerà?