18

Ott

Steve Jobs, l’ultimo addio da Palo Alto

L’ultimo addio al grande uomo che ha cambiato il modo di vedere il mondo, il modo di guardare la musica e ciò che si fa nella vita di tutti i giorni, stiamo parlando ovviamente dell’ex CEO di Apple.

Steve Jobs è stato ricordato ieri a Palo Alto da diverse persone, familiari e parenti ovviamente presenti, ricordiamo che Steve è morto per via di un cancro al pancreas lo scorso 5 di ottobre proprio a Palo Alto. La cerimonia d’addio si è tenuta proprio nella sua città, dove ha vissuto e ha creato, dove Steve è morto.

Solo coloro che avevano l’invito avevano il permesso di passare, membri dell’Università di Stanford, dove Steve ha tenuto il famosissimo discorso dei tre punti più importanti della sua vita ( ve lo riproponiamo qui, in ‘Discorso all’Università di Stanford di Steve Jobs’

). Gli addetti alla sicurezza hanno osservato rigidamente le regole, nessuno , nemmeno per un attimo , compresa la stampa , è riuscita a passare.

La cappella dell’Università è il luogo dove si è tenuta la cerimonia, chi aveva l’invito poteva accedervi tranquillamente, gli altri fuori, nulla doveva trapelare da questa particolare giornata che possiamo chiamare : ‘La giornata del ricordo di Steve Jobs’.

L’ultimo omaggio, almeno per il momento, da parte dei familiari, ma ora è previsto l’appuntamento del 19 ottobre al campus di Cupertino, ricordiamo che Tim Cook ha organizzato l’evento  in quel giorno per ricordare l’uomo che ha fatto la storia di Apple, dalla creazione al successo, dalle sue idee alla creazione fino alla sua triste scomparsa.

L’evento è chiuso alla stampa e riservato solamente alla famiglia e ai dipendenti della società di Cupertino.

Scrivi un commento