Apple : 31 anni in borsa

 

Oggi ricorre un importante anniversario per la società di Cupertino, esattamente il 12 dicembre 1980 la Apple entrò in borsa e cominciò l’ascesa, il successo ottenuto fin da subito ha fatto si che oggi è una delle società più quotate!

Apple Goes Public, recitano alcuni siti americani, la Apple diventava pubblica, così chiunque poteva entrare a far parte della società di Cupertino acquistando azioni, e così dopo trentuno anni è ancora una delle società che ha ottenuto più successo, e all’inizio un’azione valeva 22 dollari.

Aveva 25 anni quando Steve Jobs diede vita ad una società che valeva 256 milioni di dollari e che ora ha superato la capitalizzazione di Exxon Petrol, in pratica un iPad vale più del petrolio, almeno sul mercato. Questo anniversario è divenuto molto importante perché è il primo senza il fondatore al suo interno, sì stiamo parlando di Steve Jobs, la prima ricorrenza dove è assente il creatore, l’artista Mr Jobs.

La Apple ha dato tanto, anche a coloro che nel lontano 1980 acquistarno le azioni e in poche settimane riuscirono a comprarsi una casa e a guadagnare tantissimi soldi, una società che valeva pochissimo e che ora è una leader mondiale, tutti conoscono Apple e i suoi prodotti, tutti ambiscono ad avere un iPhone o un iPad. Speriamo che, nonostante l’assenza del grande Steve Jobs, la società sia sempre fiorente, e che rimanga una delle aziende tecnologiche più quotate e amate d’America , d’Europa e del mondo intero.

Intanto approfittiamo dell’occasione per ricordare ancora una volta il grande Steve Jobs, un grande uomo.