Developer ID, Apple apre per il GateKeeper

Apple ha inviato una mail agli sviluppatori richiedendo la registrazione al programma Developer ID, in modo da preparare i developer dell’azienda californiana all’imminente lancio di OS X Mountain Lion

, il nuovo sistema operativo di Mac. Al momento è un passo necessario per il funzionamento di GateKeeper, una specie di antivirus che controlla il codice originale del sistema operativo affinché non venga modificato e invaso da virus.

Questo passaggio non è obbligatorio per gli sviluppatori, però presto lo diverrà e allora l’azienda californiana potrà addirittura ammonire, prima verbalmente e poi direttamente, i developer che lavorano alle applicazioni dei vari OS di Cupertino. I certificati di abilitazione potranno essere addirittura richiesti attraverso XCode, il programma che utilizzano gli sviluppatori per creare applicazioni.

L’idea di Apple con questa registrazione ha intenzione di impedire la diffusione di software malevolo che può essere nascosto nel codice delle applicazioni. Con la registrazione a questo programma, all’esecuzione di software malevole o quando il codice dell’app viene modificato si blocca il processo di avvio dell’applicazione e così si protegge il computer.

Già qualche volta avete sentito parlare del paradiso di Cupertino, dove tutto funziona senza causare dei problemi agli utenti e con la diffusione di queste email a quanto pare il giardino dell’Eden diventa ancora più protetto! Qualcuno già comincia a chiedersi cosa ha intenzione la mela.

Il developer ID, ovvero la registrazione di cui abbiamo parlato fino ad ora, è un modo per far si che si potranno installare solo applicazioni che sono state domande dalla Apple stessa in precedenza?