Mountain Lion senza Siri

Mountain Lion è il nuovo sistema operativo per Mac che attualmente è disponibile in versione beta per gli sviluppatori, secondo le ultime indiscrezioni sarà disponibile prossimamente anche per gli utenti semplici. Le caratteristiche di questo nuovo software operativo sono molto interessanti e si nota la somiglianza, sempre più chiara con l’ambiente iOS presente sugli smartphone, tablet e gli altri dispositivi mobile della società di Cupertino.

Le feature inserite nel nuovo Mountain Lion OS X sono tantissime, ma a quanto pare si sente la mancanza di un grande cambiamento, il suo nome è Siri. L’assistente vocale della società di Cupertino non è presente sul nuovo sistema operativo, peccato perché l’inserimento di questo software nell’OS di Apple avrebbe reso ancor migliore il tutto.

John Grubber non ha infatti nessun dubbio e dice :” Solamente per le funzioni di dettatura, Siri su Mac potrebbe esser la gioia di tutti gli utenti che usano il sistema operativo Apple”.

Ma perché Siri è assente? Secondo alcuni è l’inadeguatezza dei microfoni presenti sui computer Mac vecchi e nuovi, altri invece credono che sia una scelta di marketing. L’integrazione di Siri non avverrà di certo ora, passeranno forse anni prima di vederla su Mac, il motivo preciso non si conosce, ma forse rendere l’esclusività per iPhone 4S è meglio, almeno al momento.

Ma Siri però potrebbe comparire qualora le pressioni degli utenti si facciano insistenti, la richiesta dell’assistente vocale potrebbe essere così esaudita nel caso in cui gli utilizzatori di Mac firmassero una petizione o qualcosa di simile, però sicuramente occorrerà un periodo medio lungo per averlo su Mountain Lion!