iPhone 5 e iOS 6 : Do Not Track, come attivarlo?

iOS 6 do not track

Coloro che hanno già un iPhone 5

possono ritenersi fortunati, ma anche in un certo senso sfortunati per via della tempistica di acquisto che ha portato ad alcuni piccoli problemi che sicuramente non fanno una buona pubblicità al dispositivo. Ma veniamo al dunque, tutti i dispositivi Apple che hanno fatto l’aggiornamento ad iOS 6 ora possono andare ad eliminare il tracciamento dei vari browser a scopo pubblicitario, ovvero nemmeno Google Adsense potrà sfruttare le cache o le parole ricercate su internet per proporre un tipo di pubblicità in particolare.

Dunque come fare ad eliminare il tracciamento per scopi pubblicitari? Nulla di più semplice, non ci sarà bisogno di un particolare software per farlo, il tutto è integrato completamente in iOS 6, l’ultima versione del sistema operativo della Apple nel campo mobile.

Per eliminare il tracciamento andate in Impostazioni, successivamente cliccate su ‘Privacy’ e successivamente andare a settare i vari parametri che vi trovate davanti per risolvere il problema del tracciamento dei dati per scopi pubblicitari da parte dei social network, di Google stessa e dei browser web.

Cos’è il tracciamento?

Il tracciamento  consiste, in poche parole, al salvataggio dei dati da parte di agenzie pubblicitarie sul web per proporre prodotti di nostro interesse, proprio come fa Google Adsense. In passato, proprio per via di questo metodo c’è stato un caso in cui il colosso dei motori di ricerca ha dovuto pagare una multa salatissima che ha comportato al blocco di questo tracciamento. I principali browser web, ora come ora, hanno la possibilità di abilitare la modalità ‘Do Not Track’ che serve per evitare il tracciamento dei dati web degli utenti.

iOS 6 in particolare introduce anche nel mobile questa novità e permette di bloccare il tracciamento dei dati dal dispositivo mobile . Voi autorizzate il tracciamento o apprezzate questa particolare modalità? Dite la vostra.