Jailbreak iOS 5.1.1 untethered problemi?

L’hacker francese pod2g ha rilasciato da qualche giorno la procedura per sbloccare smartphone e tablet Apple con il Jailbreak iOS 5.1.1 untethered

. Una cosa molto semplice da fare, pratica e intuitiva anche per chi con il computer non ci ha mai avuto nulla a che fare . La guida, pubblicata su questo sito e spiegata passo per passo, è stata eseguita da milioni di utenti che si sono trovati a sbloccare il proprio iPhone o iPad per personalizzarlo.

Tuttavia però, inizialmente, per svariati problemi, iPhone 4S non era modificabile e così molti utenti si sono lamentati dei problemi, ma cosa era successo? In pratica Absinthe 2.0 non riusciva ad installare Cydia all’interno dei vari smartphone iPhone 4S e così gli utenti che avevano questo dispositivo non riuscivano ad eseguire la procedura di sblocco. Sconcertati, impauriti e anche delusi, gli utenti non hanno potuto far altro che lamentarsi e così gli hacker si sono subito messi all’opera.

Pod2g, i0n1c e chi di competenza si sono subito messi all’opera per risolvere questo piccolo problema e così, in pochissimo tempo hanno sfornato un nuovo tool, un aggiornamento del software Absinthe per poter sbloccare il nuovo iPhone 4S senza problema. Così ecco che arriva Absinthe 2.0.2 che in pratica non è altro che un semplice update ed un inserimento del pacchetto utile per poter eseguire il Jailbreak iOS 5.1.1 untethered sullo smartphone Apple in questione e così , milioni di utenti subito si sono precipitati per effettuare la procedura di sblocco!

Quanti dispositivi sono stati sbloccati?

Quanti smartphone e tablet sono stati sbloccati con il nuovo Jailbreak iOS 5.1.1? Tantissimi, veramente tanti. A quanto pare, stando a quanto comunicato attraverso una statistica, sono circa un milione gli iPhone e gli iPad sbloccati con il Jailbreak untethered di iOS 5.1.1 in circa 24 ore. Un numero considerevole di dispositivi Apple che segna, probabilmente, uno dei record della storia per il Jailbreak più atteso di sempre. Atteso? Sì, il Jailbreak di iOS 5.1.1 è arrivato in ritardo rispetto agli altri ed era attesissimo dal pubblico così, appena è stato pubblicato, gli utenti si sono precipitati per eseguire questa procedura.

Mai un Jailbreak così semplice

Da quando la storia dei Jailbreak ricorda, mai e poi mai si è avuto una procedura di sblocco così semplice da seguire, l’unica cosa da fare per effettuare il Jailbreak untethered di iOS 5.1.1 è semplicemente collegare il dispositivo al computer, scaricare Absinthe 2.0.2 e premere sul tasto Jailbreak .

A questo punto che si fa? Si attende la fine della procedura di sblocco ed il gioco è fatto, alla fine ci sarà Cydia installato sullo smartphone e la possibilità di personalizzare il proprio dispositivo come non avete mai fatto, da provare assolutamente.

Ricordiamo che effettuare il Jailbreak non è illegale, diventa illegale solamente se andiamo a scaricare applicazioni in modo gratuito attraverso tool come Installous. La procedura di sblocco è sempre gratuita, così come i tweak da installare all’interno dello smartphone dopo aver eseguito il Jailbreak iOS 5.1.1 untethered.

Che dire? Provate e poi diteci come vi trovate con il dispositivo sbloccato… siete più liberi no?