25

Mag

Come fare il Jailbreak iOS 5.1.1 untethered? Guida ufficiale

Finalmente è arrivato, il tanto atteso Jailbreak iOS 5.1.1 untethered per smartphone e tablet della mela è stato presentato ufficialmente dall’hacker pod2g per i dispositivi che hanno installato al loro interno la versione iOS 5.1.1 . Come era stato promesso ecco che noi siamo qui per farvi da guida in questa particolare e attesissima procedura. Preparate il vostro iPhone, si inizia!

Il Punto :

  • Il Jailbreak è untethered;
  • Abisinthe è il programma che supporta tutti i dispositivi Apple;
  • Non è necessario il pc se il Jailbreak è untethered;
  • Fare backup con iTunes.

Cosa ci serve?

  1. Smartphone o tablet con iOS 5.1.1 installato al suo interno . ( Download iOS 5.1.1)
  2. Computer Windows o Mac;
  3. Absinthe 2.0 download Windows gratis – Download Mac gratis.

Una volta che è stato fatto il jailbreak dovete stare attenti a non effettuare nessun aggiornamento tramite iTunes o altri metodi pubblicizzati da Apple, altrimenti potreste ricevere un blocco del dispositivo e poi successivamente essere obbligati ad effettuare l’aggiornamento per ripristinare il proprio smartphone. Inoltre, prima di effettuare la procedura di sblocco vi consigliamo di fare un backup del vostro cellulare o tablet.

Prima di avviare Absinthe 2.0 andate in ‘impostazioni’, generali e poi ripristina e infine cliccate su ‘ Cancella contenuto impostazioni’ , questa è un’operazione che renderà più veloce la procedura di Jailbreak.

Cominciamo – Jailbreak iOS 5.1.1 untethered

Per prima cosa scaricate e installate Abisnthe, avviate l’applicazione sul vostro pc e poi collegate il vostro smartphone. Dovete attendere qualche secondo per farlo riconoscere al programma e infine premete sul tasto ‘ Jailbreak ‘.

Il programma, in automatico, eseguirà tutte le procedure che servono, dunque non dovete far altro che attendere che il processo sia completato. Il vostro smartphone presenterà una schermata dove comparirà la dicitura ‘ Ripristino in corso’, durante questa operazione non dovete toccare il vostro dispositivo perché sta per essere preparato per la fase di Jailbreak.

Terminato il ripristono, iPhone si avvierà e Abisinthe comincerà ad inviare i file per l’installazione del Jailbreak sul dispositivo che verrà poi inserito in Home. Attenzione però che se l’iPhone è attivo a tutti gli effetti non bisogna utilizzarlo durante il processo. Ora non ci resta che attendere il completamento di tutto.

Terminati i trasferimenti di file potete disconnettere il  dispositivo dal computer, ecco a voi che il processo di Jailbreak è stato effettuato e ora troverete Cydia sul vostro smartphone. In caso ci sono errori con la guida assicuratevi di aver eseguito tutti i processi proprio come indicato, in caso ripetete tutta la guida .

 La procedura di Jailbreak ios 5.1.1 untethered è completamente gratuita, noi l’abbiamo provata su un iPhone 4S e uno smartphone iPhone 3GS, il tutto si è svolto nel migliore dei modi, non ci sono stati intoppi. Ne approfittiamo per informarvi che la procedura di sblocco del dispositivo non è illegale, ognuno all’acquisto dello smartphone ne diviene proprietario e ci può far quel che vuole. Con il Jailbreak è possibile personalizzare il proprio dispositivo e renderlo più personale possibile, potete cambiare il colore dello sfondo o semplicemente modificare il tema, scaricare suonerie e fare tanto altro ancora.

Buon Jailbreak con iPhonmania!

Scrivi un commento