19

Set

Come controllare l’iPhone in remoto dal PC

Come controllare l'iPhone in remoto dal PC

L’iPhone ha diverse limitazioni imposte dai tecnici di Apple, e una di queste è l’impossibilità di controllare il melafonino in remoto dal PC, ad esempio per avviare il download di un determinato file. Ma se abbiamo un iPhone con installato il Jailbreak, allora possiamo superare i limiti imposti da Apple. Ecco come fare!

Su Android il controllo remoto del PC avviene in maniera molto più semplice, proprio per via dell’apertura del sistema operativo di Google, mentre su iOS la situazione si complica. Ufficialmente possiamo soltanto usare la tastiera del Mac oppure controllare la riproduzione musicale via Bluetooth, ma la situazione migliora nettamente se il nostro iPhone è dotato del Jailbreak. Non importa la versione di Jailbreak installata, ma è importante che sia possibile utilizzare il marketplace alternativo Cydia, visto che proprio all’interno di quest’ultimo è presente un programma per il controllo remoto dell’iPhone dal PC.

Come prima cosa, avviamo il marketplace alternativo Cydia e facciamo tap sulla scheda Cerca. Digitiamo nell’apposita casella di ricerca il termine “Veency” ed effettuiamo il download dell’utility. Una volta terminato lo scaricamento del file, premiamo il tasto “Installa” e quindi “Riavvia SpringBoard” per completare l’operazione. Ok, il grosso è stato fatto, e adesso arriva il bello.

Apriamo la schermata delle Impostazioni dell’iPhone, premiamo la voce “Veency” e creiamo una nuova password per l’accesso remoto. Scegliamo una password semplice da ricordare, ma al tempo stesso difficile da indovinare, visto che la dovremo usare dal PC per effettuare l’accesso remoto. Dopo aver salvato la password, apriamo il browser del PC e carichiamo il sito di TightVNC

, programma per Windows che ci permette di eseguire l’accesso remoto al melafonino in pochi e semplici passaggi. Fatto? Ottimo, ci siamo quasi.

Dopo aver scaricato e installato il programma TightVNC, avviamolo e digitiamo nei campi “Password for remote access” e “Administrative password” le due password per proteggere l’accesso non autorizzato del programma. Confermiamo il tutto cliccando su “Finish” e, non appena il software ce lo chiederà, digitiamo la password dell’iPhone che abbiamo creato in precedenza.

Se tutto è andato per il verso giusto, da questo momento potremo controllare l’iPhone in remoto direttamente dallo schermo del PC. Per un corretto funzionamento, è necessario che sia il PC che l’iPhone siano connessi alla stessa rete Wifi. In caso di problemi di connettività, si deve cambiare qualche impostazione del Router Wifi.

Scrivi un commento