iTunes elogiato dal presidente della Warner Music

La società di Cupertino è da sempre leader nel settore musicale grazie ad iTunes, tramite il quale vende musica a prezzi davvero interessanti. Dopo alcune critiche in passato per via del prodotto offerto da Apple e da Steve Jobs, l’ideatore di tutto questo che oggi noi vediamo, le case discografiche hanno accettato la novità e poi hanno anche promosso l’idea definita geniale.

Qualche mese fa Steve Jobs , dopo la morte,  è stato premiato con il premio Grammy Awards, ritirato dalla famiglia , l’ex CEO di Apple ha avuto il riconoscimento per quel che ha fatto nel mondo della musica. Gli elogi però non sono finiti qui, e a distanza di tempo a spendere due parole positive per Apple ci pensa il presidente della Warner Music, Bronfman.

Bronfman è intervenuto a Dive Into Media e ha fatto delle affermazioni sulla società californiana, definendola l’unica azienda che è in grado di offrire una strategia di distribuzione di contenuti musicali. Il presidente della Warner Music ha anche detto che preferisce la vendita di musica ‘diretta’ come accade sull’iTunes Store, non ama particolarmente iTunes Match

.

Piovono critiche invece sul servizio Google Music, che non si capisce bene come funziona e cosa sia, e poi per completare l’intervento , Bronfman ha fatto una dichiarazione molto importante :” L’industria della tecnologia sa cosa fare e come agire, quelal dei contenuti sta operando bene e sa cosa sta facendo, ora ci tocca decidere cosa fare insieme a loro, l’ideale è una collaborazione con l’industria della musica”.

E così che termina l’elogio per Apple e per i suoi servizi musicali.