4

Set

iPod touch evoluzione negli anni

Evoluzione iPod touch

Nel gennaio del 2001 è arrivata la rivoluzione musicale, iTunes ha rappresentato il cambiamento nel mondo della musica e dell’industria della discografia, messa ovviamente in ginocchio da peer-to-peer. Pochi mesi dopo è arrivato l’iPod, completando il progetto Apple nel mondo musicale. Negli anni, la società di Cupertino, non ha fatto altro che perfezionare, portando il dispositivo fino al touch e facendolo somigliare molto ad iPhone, ma forse anche ad un iPad più piccolo ( iPad mini? Ora se ne parla sempre).

A distanza di ben 5 anni, ovvero a settembre del 2007, sono arrivati numerose novità, prime tra tutte il design del dispositivo disegnato da Jonathan Ive, che ha poi creato una versione appositamente per U2, infine è arrivato anche il design per le celeberrime cuffiette bianche che ormai sono alle orecchie di miliardi di persone al mondo.

Dal 2001 ad oggi il cambiamento è evidente, il dispositivo il cui  motto era ” Più di 1000 canzoni nella tua tasca” ha fatto strada, molta strada, fino a diventare, oggi , uno dei dispositivi più utilizzati e venduti. L’iPod ha fatto la storia musicale con tanto di App Store per le applicazioni e tanto altro ancora, insomma un iDevice interessante che per Apple ha segnato una parte del suo successo.

Ora iPod touch, a differenza del primo iPod, è capace di fare filmati in Full HD, di collegarsi in Wi Fi, di mandare messaggi con iMessage, di usare iCloud per foto e documenti, fare ovviamente fotografie, riprodurre giochi diventando così una console portatile. Sì, iPod touch fa anche il lettore musicale. lo slogan che ora Apple pubblicizza è : “Per divertirti è pronto a tutto”, in effetti è vero, l’iPod Touch fa veramente tutto. Ora , negli ultimi giorni è apparsa in rete la foto di una coppia di cuffiette con un design totalmente rinnovato, questo in occasione del lancio di un nuovo dispositivo? Stiamo parlando ovviamente di iPad mini

, che a quanto pare sarà l’evoluzione dell’iPod Touch.

Chissà, attendiamo per scoprirlo.

 

Scrivi un commento