25

Dic

Apple e China Mobile: dal 17 Gennaio i nuovi iPhone in Cina

Apple e China Mobile: dal 17 Gennaio i nuovi iPhone in Cina

Ve l’avevamo anticipato un paio di settimane fa

, e adesso l’accordo è ufficiale: China Mobile a partire dal 17 Gennaio 2014 metterà in vendita in Cina i nuovi modelli di iPhone, vale a dire l’iPhone 5S e l’iPhone 5C.

I più informati di voi sapranno che i melafonini di nuova generazione sono già disponibili per la vendita in Cina, ma non attraverso l’operatore China Mobile. E allora come mai questa notizia è così importante, tanto da essere stata battuta come “breaking news” in tutto il web? Il motivo è presto detto: China Mobile è l’operatore più grande al mondo, dato che conta la bellezza di 760 milioni di abbonati. Sì esatto, avete letto bene: 760 milioni di utenti.

Ovviamente non tutti i 760 milioni di abbonati acquisteranno i nuovi iPhone, ma di certo questo accordo servirà a rafforzare in maniera considerevole l’immagine di Apple in Cina. Per chi non lo sapesse, il mercato cinese è largamente dominato dagli smartphone Android, soprattutto quelli a basso costo e che spesso sono dei cloni diretti dell’iPhone. Difficile dire come reagirà il mercato, ora che in vendita ci sono i veri iPhone, ma gli analisti sono fiduciosi a tal proposito.

La vendita effettiva dell’iPhone 5S e dell’iPhone 5C partirà il 17 Gennaio 2014, ma già adesso i clienti di China Mobile possono effettuare la prenotazione.

Tim Cook, attraverso un comunicato stampa, ha espresso la propria soddisfazione:

“La Cina è un mercato estremamente importante per Apple, e il nostro accordo con China Mobile ci dà l’opportunità di portare iPhone ai clienti della rete più grande al mondo.”

Anche l’amministratore delegato di China Mobile, Xi Guohua, è rimasto molto soddisfatto dell’accordo con la casa di Cupertino:

“L’iPhone di Apple è amato tantissimo da milioni di clienti in tutto il mondo. Sappiamo che ci sono molti potenziali acquirenti tra i clienti di China Mobile che stanno aspettando con ansia l’incredibile combinazione tra iPhone e l’infrastruttura di China Mobile. Siamo entusiasti del fatto che iPhone su China Mobile supporterà le nostre reti 4G/TD-LTE e 3G/TD-SCDMA, fornendo ai clienti un servizio mobile ad alta velocità.”

Ma come mai questo accordo non è arrivato prima? I motivi sono diversi.. prima di tutto, la burocrazia. La Cina non è certo un Paese facile per un’azienda americana, e per trovare degli accordi bisogna passare per il governo cinese. C’era poi il problema delle frequenze LTE, non supportate nei precedenti iPhone. Ma ora è tutto risolto.

Scrivi un commento