iPhone 4S l’altro lato della medaglia

Il nuovo dispositivo iPhone 4S

è arrivato in Italia lo scorso 28 ottobre, in America era già disponibile a partire dal 14 dello stesso mese. Oltre ad ottenere il benestare della clientela che ha effettuato varie prove per verificare se le caratteristiche tecniche annunciate erano effettivamente in uso su questo smartphone, ci sono degli appunti da fare, purtroppo negativi.

Chi ha comprato iPhone 4S si è trovato di fronte a problemi della durata della batteria, questa dura molto meno delle aspettative, si parlava di 8 ore in conversazione, mentre effettivamente non si raggiungono le tre, a volte anche meno!  L’altro problema è quello relativo alle chiamate e il problema dell’audio, in pratica dopo alcuni minuti di collegamento l’audio comincia a fare cilecca e non si sente bene, causando spesso disagi ai clienti.

Ma il problema più grande si è scoperto solamente da poco tempo, riguarda un bug di iOS 5 e di conseguenza la possibilità di malware sul dispositivo della Apple! Come diffuso dal sito subitonews, questo bug causa anche problemi per quanto riguarda la durata della batteria, tornando ai ‘virus’ è bene dire che questo bug da la possibilità di installare sull’iPhone ( anche non 4S) delle applciazioni non autorizzate dalla Apple e di conseguenza con un download del codice del cellulare e di conseguenza altri disagi legati al dispositivo.

E se ci sono nel nuovo iPhone 4S dei punti di forza davvero interessanti è bene valutare anche i contro di avere questo dispositivo con l’aggiornamento dell’iOS 5. Fortunatamente, per quanto riguarda i problemi sopracitati, ci sarà prossimamente un aggiornamento del software che permetterà di risolverli.