iPad distribuiti nelle scuole americane

 

La società di Cupertino pensa anche alla società e lo fa con una sorpresa che metterà il sorriso ad almeno 9 mila professori. Professori? Sì esatto, 9000 insegnanti americani, delle scuole americane più povere, sono stati molto fortunati e hanno ricevuto un iPad da utilizzare a scuola.

Tim Cook

ha pensato di distrubire questi dispositivi per elimare le disuguaglianze tra i vari istituti scolastici italiani, questo è un problema che spesso genera gravi episodi di violenza e dunque è meglio evitare tutto ciò adeguando e mettendo sullo stesso piano tutte le scuole. Questo è il messaggio lanciato dalla società di Cupertino dopo aver donato i 9 mila tablet pc ad alcune scuole degli States ( selezionate accuratamente tra le più povere).

Ovviamente c’è anche un ritorno di marketing perché donando questi tablet la società si è fatta una pubblicità positiva e coloro che acquisteranno prodotti Apple aumenteranno sicuramente. L’iPad potrebbe far migliorare l’apprendimento e i risultati delle classi americane che ne fanno uso, questo è il pensiero degli esperti.

Di certo non sarà un aggeggio tecnologico a far migliorare il rendimento, ma sicuramente i ragazzi saranno spronati dalla tecnologia in quanto impareranno ‘giocando’, oppure potranno giocare una volta che avranno completato i loro compiti. E a proposito di quest’utilizzo, in America è stata creata l’ora iPad Time, ovvero il tempo dedicato all’utilizzo dell’iPad a coloro che hanno i voti migliori della classe.

Che genialata, Tim Cook è un degno erede di Steve Jobs, positività in borsa, aumento delle vendite, pubblicità dei dispositivi e iPad Time.