27

Ago

Apple : Tim Cook firma un contratto extra-miliardario

Apple

Apple guarda avanti, pensa al futuro e fa i migliori auguri al suo CEO di buona guarigione, offrendogli un lavoro come Presidente del consiglio di amministrazione, ma ancora non si sa se il ruolo è stato accettato da Mr Jobs.

Intanto, Tim Cook il successore di Steve Jobs, ha firmato un nuovo contratto che lo legherà alla Apple per i prossimi dieci anni. L’accordo prevede un doppio bonus per il nuovo amministratore delegato della società di Cupertino, infatti, il bonus prevede 1 milione di azioni AAPL, circa 383 milioni di dollari che percepirà alla fine del suo contratto con la società della mela morsicata.

L’amministratore delegato di Apple potrà accedere a queste azioni solamente ogni cinque anni, precisamente il 24 agosto del 2016 e il 24 agosto del 2021, ad ogni scadenza Tim Cook riceverà 500 mila azioni! Questo contratto è stato creato appositamente per invogliare il nuovo CEO a curare gli interessi di Apple per lungo tempo, così i guadagni dell’azienda saranno proporzionati ai suoi guadagni.

L’operazione è stata ufficializzata alla SEC, grazie alla quale è trapelata la notizia di questo accordo. Tim Cook, oltre ai bonus riceve circa 800 mila dollari annui, più i vari bonus che non sono stati citati, raggiungendo una cifra annua di circa 59 milioni dollari ( cifra percepita il 2010).

Con questo accordo Apple archivia le dimissioni e il caso Steve Jobs, consegnando le redini dell’azienda direttamente nelle mani di Tim Cook, indicato da Steve Jobs come suo successore, sicura che il lavoro svolto sarà alla pari, forse, di quello fatto da Mr Jobs.

Scrivi un commento