iPad 3, iPad mini e MacBook con display a retina?

La società di Cupertino pensa addirittura al futuro del futuro, secondo alcuni rumors la Apple potrebbe prendere spunto da Amazon e provare a lanciare un piccolo iPad. Ma perché la società di Cupertino ha cambiato idea? Semplicemente perché attratta dal successo ottenuto dal Kindle Fire di Amazon, un successone low cost, solo 160 euro.

Il numero di dispositivi venduti da Amazon, ovvero circa un milione di dispositivi a settimana, attrae particolarmente la mela, tanto da convincere i dirigenti che è arrivata l’ora di produrre un mini iPad, magari promuovendolo insieme ad iPad 3 o alla Apple TV.

Morgan Stanley, noto analista del DigiTimes, ha affermato che la Apple potrà vendere 200 milioni di iPhone e 80 milioni di iPad nel 2012, ma c’è IDC che ha però favorito il Kinlde Fire, dicendo che questo dispositivo stravolgerà le quote di mercato in breve tempo. La tavoletta elettronica di Amazon e quella di HP ( Touchpad) potrebbero portare le quote di mercato di iPad sotto il 60 er cento, un rischio elevatissimo per la Apple.

A Cupertino si cerca il modo per correre ai ripari, si pensa dunque ad iPad 3

e soprattutto all’iPad mini di cui se ne parla molto ultimamente, ovviamente quest’ultimo dovrà essere venduto ad un prezzo competitivo. Per quanto riguarda il display si parla che la produzione sarà affidata a LG.

Per chiudere i rumors a quanto pare si vocifera che la società di Cupertino sia pronta anche a realizzare dei MacBook con Retina display, ovvero la stessa tecnologia utilizzata per iPhone 4 e 4S, quale di queste voci sarà vera?