14

Mag

Apple dice addio a Google Maps su iOS 6?

Apple e Google sono rivali, questo è ben chiaro ormai a tutti. Il motivo? Una società produce iOS , l’altra, invece, Android. I due sistemi operativi per eccellenza che nel mondo degli smartphone si fronteggiano ogni giorno e ogni giorno si dichiarano battaglia per un problema o per un altro.

Ma attenzione, perché c’è anche da dire che se sul campo sono rivali, nei fatti forse non lo sono per niente. Sergey Brin, qualche tempo fa , in un’intervista, disse che per lui Steve Jobs era un grande uomo, anzi spesso gli ha dato dei consigli vitali per la realizzazione del sistema operativo Android. Ma non erano rivali? Esatto, erano, lo sono stati, ma alla fine tutto si è concluso per il meglio. Tra l’altro, tra Google ed Apple c’è un giro di affari incredibile, stando a quanto riportato dalle varie notizie che circolano sul web, il colosso dei motori di ricerca paga circa 1 milione di dollari annuo per poter essere il motore di ricerca predefinito in Safari sui dispositivi iOS. Inoltre, pare che ci siano altri sistemi legati al guadagno delle due società, un interesse troppo alto per portare le due società ad odiarsi.

Per fare un esempio c’è un accordo su Google Maps, su iOS se qualche volta avete utilizzato l’applicazione MAPS c’è da dire che le coordinate arrivano direttamente da Big G che ha concesso le API per utilizzarle sugli smartphone , tablet e lettori musicali della mela. Già qualche volte, però, si è diffusa la notizia che l’azienda californiana abbia deciso di provare un nuovo sistema open source sui propri iDevice e così che presto o tardi abbandonerà Maps di Google e così è stato. Andiamo a vedere le ultime notizie.

Secondo quanto riportato da alcuni blog, pare che l’azienda californiana abbia deciso di abbandonare del tutto Google Maps a partire da giugno, infatti stando a quanto riferito, con l’introduzione di iOS 6

pare che sarà introdotto un nuovo sistema di visualizzazione delle mappe che non sarà più legato a Google.

Ad avanzare questa prima ipotesi sono stati i blogger che scrivono su 9to5mac.com, fanno riferimento addirittura a fonti affidabili. Pare che iOS avrà una nuova mappa creata interamente da Apple, dopo che dal 2007 ad oggi c’è stato un legame con Google Maps ora si è giunti al momento di dirsi addio. Questa nuova applicazione, che sarà gratuita ovviamente ed inserita in iOS potrebbe significare che il prossimo smartphone della mela possa avere un display che supporta il 3D… ma chissà.

Il nuovo logo dell’app sarà simile a quello che abbiamo già visto e rivisto su iOS , quello di Maps, ma ora la domanda che ci poniamo è :” Ma come si chiamerà il nuovo servizio?” Non si sa nulla, attualmente si tratta di un ipotesi, ma pare che l’aria di rottura sia più che palese in quanto l’azienda californiana ha come rivale Android e a nessuna delle due società conviene dar all’altra qualcosa che potrebbe sfavorirla. Chissà come andrà a finire, lo scopriremo il prossimo 11 giugno quando ci sarà la presentazione di iOS 6.

Scrivi un commento