iMessage , cos’è? come funziona?

L’arrivo di iPhone 4S ha portato grandissime novità all’interno della casta degli smartphone, una casta che diventa aperta anche al mondo dei tablet, degli iPod e di tutto ciò che è collegabile con iOS 5.

Il dispositivo della mela ha fatto la sua comparsa il 14 ottobre negli Stati Uniti, arriverà il 28 ottobre in Italia ( si prevede un boom di vendite proprio come a Tokyo, New York e Sidney). All’interno di iPhone 4S c’è ovviamente iOS 5 e SIRI, ma la novità di cui vogliamo parlarvi non è di certo l’assistente vocale, ormai al centro dell’attenzione di tutti , ma di iMessage.

Questa nuova funzionalità voluta e creata da Apple permette agli utenti che hanno un dispositivo iOS di inviare e ricevere messaggi gratuitamente tra dispositivi Apple, in modo istantaneo proprio come un sms, d’altronde si potrà richiedere anche la ricevuta di consegna e di lettura.

La funzionalità iMessage per funzionare ha bisogno di una connessione Wi-fi o 3G , proprio come succede con WhatsApp

( questa è un app che permette anche di chiamare tra dispositivi che hanno installato il programma sul proprio telefono, non limitando dunque il tutto ai soli dispositivi iOS).

Ma nel caso in cui non c’è possibilità di connessione di rete, cosa accade? Semplicemente nulla, potrete decidere se inviare o no il messaggio, attendendo la disponibilità di una connessione 3G. Tra i rumors di SIRI spunta anche uno su iMessage, questa funzionalità potrebbe essere introdotta anche su OS X Lion, dunque per i Mac e MacBook ( i portatili di Apple), ma quando?