iTunes Match per errore in Europa, la Apple rimborsa tutti

iTunes Match in Europa, ma è solo un errore. Stamattina migliaia di utenti si sono svegliati e hanno visto che potevano fare un abbonamento ad iTunes Match, ma in realtà si trattava solo di un piccolo errore. Per chi non conosce iTunes Match, questo è un servizio che permette di poter salvare online una propria playlist personale e ascoltarla in qualsiasi luogo vogliamo grazie ad un iPhone , un iPad o un iPod touch e una connessione ad internet.

Dunque, grazie a questo servizio, sarà possibile portare con se tutta la musica che vogliamo, ovunque vogliamo. Il lancio di questo servizio è previsto tra qualche mese ed averlo avuto in Europa prima del tempo è stato frutto di un piccolo errore di calcolo… o di una prova?

Negli Stati Uniti d’America e in Brasile il servizio è stato lanciato il 21 novembre scorso, ed ora a distanza di due mesi la Apple ha illuso un po’ tutti con questo errore. Il servizio sembrava che finalmente fosse approdato nel Regno Unito e in Australia, ma ha comunicato che c’è stato un errore tecnico e che il servizio è stato immediatamente sospeso. La società di Cupertino ha rimborsato tutti coloro che avevano fatto l’abbonamento, così da risolvere ogni tipo di problema. Attualmente la Apple ha bloccato l’iscrizione al servizio per l’Europa e l’Australia, iTunes Match

arriverà ma non ora.

Dunque, attualmente, iTunes Match è disponibile solo per gli Stati Uniti d’America e il Brasile, quando lo si vedrà ‘realmente’ anche in Europa? Chissà, magari qualche altro errore….