iMessage mette in ginocchio gli SMS

apple iMessageNegli Stati Uniti, per la prima volta al mondo, il traffico degli SMS cala incredibilmente, il tutto per colpa di iMessage, il servizio di messaggistica gratuita tra iPhone e dispositivi iOS  in generale. I gestori d’abitudine hanno tariffato a peso ogni sms inviato, una politica che però ora trova una fine, il tutto perché tramite internet Apple fornisce un servizio incredibilmente valido.

iMessage ha messo in crisi tutti i gestori telefonici che hanno visto una diminuzione dell’utilizzo di SMS dopo che iOS 5 è arrivato sul mercato ed è stato introdotto il servizio di messaggistica istantanea di Apple. Un’idea che vale oro, secondo gli analisti e Apple ne è in possesso.

A contribuire particolarmente al calo degli SMS è sicuramente anche Whatsapp

, un’applicazione a pagamento, soli 0.79 centesimi ( il corso di circa 6 sms) ma che permette di inviare messaggi ed MMS gratuitamente in tutto il mondo semplicemente usufruendo di una connessione ad internet.

L’economia degli SMS negli Stati Uniti d’America è caduta, ora gli utenti, la maggior parte, utilizzano iMessage che ricordiamo è completamente gratuito e funziona tra i dispositivi iOS, ora anche su Mac OS X.

iMessage come funziona?

Con due semplici passaggi è possibile attivare gli sms gratis di Apple, come fare? Nelle impostazioni del dispositivo, in Messaggi, basta spuntare l’opzione iMessage ed è fatta. Il passo successivo è quello di attivare una connessione ad internet o semplicemente collegarsi ad una rete WiFi.

Grazie ad iPhone, iMessage è leader.

iMessage è leader grazie ad iPhone, infatti è grazie alla popolarità dello smartphone Apple negli USA, infatti la maggior parte di coloro che possiedono uno smartphone hanno un melafonino, e se manca iPhone, c’è sicuramente iPad o iPod touch a contribuire a questo particolare tipo di comunicazione.

Conclusione

iMessage ha messo in crisi gli SMS in America, Apple è sempre più leader nel suo settore ed anche in quelli degli altri. Gli operatori telefonici non sono per niente contenti.