9

Feb

Foxconn attaccata dagli hacker

Foxconn, principale partner per la produzione di iPhone e iPad, ecco che è stata posta sotto attacco da un gruppo di hacker che si fa chiamare Swagg Security, i dati interni dell’azienda sono stati trafugati e ora è massima allerta. Il più grande produttore di dispositivi elettronici come iPad e iPhone è stato vittima di un grande attacco elettronico, gli hacker si sono rivolti senza pietà contro la multinazionale , a comunicarlo sono gli stessi pirati informatici.

Tramite Twitter, gli Swagg Security , hanno fatto sapere dell’ attacco al sito della società partner di Apple, il motivo non si conosce, ma a quanto pare erano da tempo un bersaglio e così, tutti i dati interni dell’azienda sono stati raccolti e sparsi per la rete, ora la società è in massima allerta e cerca di capire quali sono questi dati che sono stati rubati.

Stando a quanto dicono gli hacker sono stati raccolti i dati di accesso dei server di posta più ulteriori dati per accedere ai varsi servizi satelliti, da rete locale e da internet. Il server del sito è ovviamente giù, inutilizzabile per lavori in corso . I Pirati della rete sono riusciti a penetrare all’interno del sito della Foxconn

con semplicità .

Intanto oggi in piazza scenderanno circa 35 mila lavoratori che protesteranno sulle condizioni lavorative degli operai della Foxconn al Grand Central Store di New York. La manifestazione inizierà alle ore 10.00 in America, è una specie di dichiarazione di guerra contro la società californiana. Domani ci saranno notizie sull’evento, per restare informati continuate a seguirci leggendo il nostro sito.

Scrivi un commento