1

Feb

Foxconn, partner Apple, aprirà 5 centri in Brasile

Ieri abbiamo visto le lunghe file dinanzi agli stabilimenti di Foxconn

per i colloqui di lavoro, infatti , l’azienda ha intenzione di assumere 100 mila nuovi dipendenti, parte di questi andranno a produrre i nuovi iPhone 5 per conto di Apple. Il passo successivo alle assunzioni pare già certo, l’apertura di nuovi stabilimenti e questa volta non più in Cina, ma ci si avvicina agli Stati Uniti, o meglio all’azienda madre : la società di Cupertino.
La Foxconn, che è il partner principale di Apple in quanto assembla i suoi dispositivi in Cina, ha intenzione di costruire nuovi centri di assemblaggio, dove? In Brasile, cercando di avvicinarsi sempre di più alla mela e di garantire un buon numero di dispositivi.
La notizia è arrivata ufficialmente da Julio Smeghini, segretario della pianificazione e allo sviluppo di Stato di Sao Paolo del Brasile, gli stabilimenti saranno costruiti dunque in territorio brasiliano e assicureranno lavoro a 5000 nuovi dipendenti ( e gli altri 95 mila che hanno intenzione di assumere? ).
Gli stabilimenti, secondo i rumors, saranno utilizzati per la costruzioni del nuovo iPad 3 e degli attuali iPad e iPad 2, in percentuale minore gli iPhone e i Mac Book Apple. Non si conosce dove precisamente sorgeranno queste strutture di Foxconn, i funzionari ancora non l’hanno deciso o semplicemente ancora non l’hanno comunicato.
Non ci resta che attendere per scoprire dove sorgeranno i nuovi stabilimenti della società partner di Apple, produttrice principale dei device con il logo della mela morsicata sul retro (iPhone e iPad principalmente).  Attendiamo comunicazione ufficiale da Foxconn che dovrebbe arrivare a giorni!

Scrivi un commento