David Tupman non è più vicepresidente dell’ingegneria di Apple

L’ultimo anno di Apple, oltre a grandi successi ha subito gravi perdite in termini di personale, ricorderete sicuramente la morte di Steve Jobs

lo scorso 5 ottobre, quando per via del suo cancro al pancreas si è spento. Creatività , genio e sregolatezza, questo è quello che Steve Jobs aveva, e questo è quello che ha lasciato alla ‘sua’ grande azienda, ma ha lasciato anche un vuoto.

Un’altra perdita, questa volta non dovuta alla morte, ma ad un abbandono, arriva da David Tupman, ex vicepresidente dell’ingegneria di iPhone e iPad ha lasciato la sua carica e la stessa azienda. David ha dato un grande contributo nella creazione dell’iPod e ha fatto raggiungere grandi risultati a Cupertino. Dopo la creazione di iPod, l’azienda californiana gli affidò la produzione di iPhone, poi diventato leader in tutto il mondo.

70 brevetti sono stati registrati da Tupman stesso, questo basta per far capire l’importanza di quest’uomo all’interno della società di Cupertino.  9to5mac.com afferma che l’abbandono di David ha lasciato un grande vuoto all’interno di Apple che ancora non è stato colmato. La notizia, ormai confermata anche dalla stessa Apple, è ufficiale.

La società californiana ora è alla ricerca di un valido sostituto, si spera migliore, anche se risulterà quasi impossibile trovare qualcuno in grado di fare il suo lavoro con impegno e dedizione e quella passione che lui mette nel suo lavoro. Sarà aperto sicuramente un bando per la ricerca di questo nuovo ingegnere e del nuovo vicepresidente dell’ingegneria della Apple, secondo voi chi occuperà il posto di David Tupman?