Apple – Sicurezza : pena da dividere

Apple sicurezza

Apple e la sicurezza, ultimamente si stanno avendo alcuni problemi per quanto riguarda questa sezione, c’è stato un caso con un giornalista, Mat Honan di Wired, dove è stato violato il suo account iCloud semplicemente con una telefonata al centro assistenza di Apple, questo ha messo un po’ in allarme la società che ha fatto sapere che da oggi le procedure per il ripristino delle password saranno completamente diverse, il servizio è stato dunque sospeso. L’azienda con sede in California però non resta a guardare e allora ha detto : ” Apple gestirà la privacy dei clienti in maniera migliore e serie, richiederà diverse verifiche prima che l’Apple ID

possa essere reimpostato”.

Cambiamenti importanti, il portavoce della Apple, Natalie Kerris ha detto : ” In questo particolare caso, i dati del cliente sono stati violati e compromessi da una persona che ha avuto informazioni su quest’ultimo, in più ci sono state violazioni importanti nelle politiche interne, stiamo valutando i processi di reset di tutte le password ed abbiamo sospeso il servizio telefonico”.

La responsabilità di quanto accaduto, stando a quanto detto da Apple, deve essere condivisa a metà tra il giornalista e l’azienda, infatti il rispetto delle policy stabilite dalla mela non sono state rispettate, il malintenzionato facilmente è riuscito ad ottenere informazioni online del proprietario dell’account, come? Grazie ad Amazon e alle ultime 4 cifre della carta di credito.

Apple ha comunque ammesso di rivedere ben presto i punti di ripristino delle password, ha promesso di migliorare il ripristino e il servizio tramite il telefono per far si che tutto questo non accada di nuovo. Per il momento, ricordiamo, il servizio è stato sospeso e gli addetti ai lavori dovranno ora lavorare sodo affinché tutto sarà risolto.

Da oggi, se volete cambiare la password del vostro Apple ID ci sarà da sudare un po’.