Apple acquista il terreno in Oregon per datacenter, è ufficiale

La società di Cupertino ha intenzione di aprire un nuovo centro di sviluppo in Oregon, o meglio un data center a Prineville per la precisione. Lo scorso anno si era parlato molto di questa possibilità e così ora, a distanza di qualche mese, arriva la conferma ufficiale dell’acquisto di un terreno nella regione, uno spazio dove verrà costruito il nuovo centro della Apple.

Il progetto è stato chiamato “Progetto Maverik”, in Oregon verrà costruito un datacenter, nei pressi di un terreno che appartiene al social network Facebook

. L’investimento per la realizzazione dei piani della Apple è di circa 5,6 milioni di dollari, il terreno è grande circa 160 acri di terra.

A confermare l’acquisto e di conseguenza la costruzione del datacenter della società di Cupertino è stato Kristin Huguet, portavoce per conto dell’azienda californiana. La Apple si occuperà della realizzazione del centro in Oregon e rispetterà tutte le leggi ambientali per salvaguardare l’ambiente naturale. L’accordo dell’acquisto dei 160 acri di terra è stato firmato lo scorso 15 febbraio e reso noto solamente ieri.

Il nuovo data center pare che raccoglierà tutti i dati relativi al cloud computing di iCloud, un servizio di nuvola che permette di salvare online i file del proprio smartphone per poi riprenderli quando è necessario, inoltre questa nuvola ( in italiano) permetterà di condividere facilmente tra i dispositivi che hanno lo stesso ID Apple ( email associata all’account Apple ) di condividere foto, video , contatti e brani in modo semplice e veloce.

Attendiamo la presentazione ufficiale del progetto per vedere come sarà la struttura di questo centro, intanto continua la costruzione dell’astronave, il nuovo centro di lavoro della mela.