La Scuola del futuro by Steve Jobs

Le novità presentate all’evento che si è tenuto il 19 gennaio a New York

, nell’ambito scolastico, sono davvero tante ed l’amministratore delegato di MacGraw-Hill ( casa editrice e partner di Apple nel campo dell’eBook ), dice che quel che oggi noi possiamo vedere è stato fatto da Steve Jobs, era una sua idea, un suo progetto.

Fin da Subito McGraw Hill ha sposato il progetto della società di Cupertino e così, oggi, vede il suo tempo ripagato con un grande successo, digitalizzare i libri scolastici e ottenere un consenso così ampio non era di certo nelle aspettative normali, così in un’intervista Terry McGraw ( CEO ) dice :

” Vorrei che Steve Jobs fosse stato a New York durante la presentazione del suo progetto, il progetto Educational della Apple. A giugno ero con lui e parlavamo proprio dei punti importanti di questo progetto, come poteva essere la scuola nel prossimo futuro. Lui doveva essere all’evento, gesticolare come suo solito… probabilmente è stato presente, questa era la sua idea, la sua visione e usare iPad nelle scuole per studiare era il suo sogno”

 

MacGraw ammette di aver subito accettato l’idea di Apple e che l’ha sempre vista come una marcia in più rispetto alle altre azienda :” Apple ha fatto di più degli altri, sposare un progetto simile sembra un rischio , difficile che saranno realizzati da altre aziende”

Ebbene, dunque, il sogno di Steve Jobs si è quasi realizzato, ora staremo a vedere quando gli iPad faranno il loro ingresso nelle scuole e saranno poggiati sui banchi… il futuro è la scuola, sfruttiamola.