17

Feb

Apple iOS, come sviluppare app secondo Brian Victor

Apple sceglie sempre i migliori, ma poi succede qualche cosa e alla fine si diventa ex dipendenti, così Brian Victor, un ex di Apple, lavorava come “Human Interface Inventor” ha dato dei consigli agli sviluppatori nell’ambiente iOS

, valide linee guida che porteranno al successo a chi sviluppa dei software per il sistema operativo di iOS.

Brian lavorò per Apple dal 2007 al 2010 e si occupò dell’interfaccia del sistema operativo, quella che oggi noi vediamo applicata sui dispositivi Apple, e nei giorni scorsi, durante la presentazione della CUSEC, l’ex dipendente ha dato dei preziosissimi consigli agli sviluppatori di software iOS.

Per prima cosa , Victor ritiene molto importante che si sappia cosa si vuole realizzare, spesso gli sviluppatori immagino qualcosa ma ne creano un’altra, dunque si dice che i programmatori costruiscono alla cieca. Brian , l’ex dipendente di Apple, ha presentato poi uno strumento che potrebbe tornare molto utile e che permette di capire fin da subito quali correzioni c’è bisogno di fare per evitare bug e problemi per il programma. Questo piccolo software permetterà di cambiare qualche cosa senza intervenire direttamente sul codice  ( una specie di publisher di Windows) , utilizzando il mouse e le opzioni a disposizione.

Per l’ex dipendente di Apple non è necessario che i programmatori modificano a mano il loro codice, senza vedere cosa comporta il cambiamento che si va a fare. Così, lo strumento presentato risulterà molto utile per coloro che programmano software per iOS. Questo migliorerà la produttività e la fantasia a disposizione degli sviluppatori Apple… che dire? Grazie Victor.

Scrivi un commento