17

Set

Apple Tv sarà presto realtà

Lui che tanto ha lavorato al suo progetto, ora non ne sarà protagonista. Stiamo parlando di Steve Jobs

e dell’Apple Tv, l’ex amministratore delegato non parteciperà, ma chissà se sarà vero, al lancio della Tv della mela previsto per il Natale del 2012.

iCable sarà dunque sostituito da un nuovo televisore di ultima generazione , in grado di adattarsi al meglio alle esigenze di ogni utente e integrarsi, con facilità alle console di gioco e ai famosi occhialini tridimensionali. Ma la Apple Tv non ha niente a che vedere con l’attuale, perché essa avrà dei canali multimediali personalizzati (tipo digitale terrestre, Sky, dalia ecc) pronta a rivoluzionare il mondo della televisione.

Qualche anno fa, l’ex CEO di Apple annunciò la voglia e l’idea di lanciare un qualcosa di simile, queste le sue parole :” L’industria televisiva ci attira, ricominciare da zero per una nuova e incredibile multimedialità, creare qualche cosa di incredibile”.

Il progetto ora è passato nelle mani di Tim Cook, il nuovo amministratore delegato della società di Cupertino, il quale ha firmato un contratto ultra miliardario con l’azienda dopo che è stato indicato da Steve Jobs come suo successore. Staremo a vedere quali saranno le sue idee e che impatto avranno sul mondo televisivo. La Tv è il mercato che più attrae Apple in questo momento.

Riusciranno quelli della mela a rivoluzionare il modo di intendere la TV? Sono aperte le scommesse, a favore gioca la buona riuscita di iPhone, iPad e tutti gli altri dispositivi che portano il famoso marchio della mela morsicata.

Scrivi un commento