Black Friday, così i clienti conquistano gli Apple Store

Black Friday, venerdì nero, ma più che nero è stato un successone, il giorno in cui tutti gli Apple Store online sono stati chiusi e sono stati presi d’assalto i negozi della mela, in USA è una vera e propria festa, una tradizione di paese dove tutti gli americani si preparano a far gli acquisti natalizi ancor prima che del Natale se ne senta l’aria.

La Apple ricorderà molto a lungo questo Black Friday 2011, gli Apple store sono stati letteralmente invasi, file lunghissime e incassi quadruplicati rispetto ai giorni normali. Tra i dispositivi più venduti ci sono i MacBook Air e gli iPad 2, tablet e computer per i clienti, questi sono stati i preferiti anche per via dei forti sconti applicati sui prodotti della mela.

Le vendite sono state tantisisme, la Apple non dimenticherà di certo questo venerdì nero del 2011 prima delle vacanze natalizie, la crisi in quel giorno non c’è stata , tutti si sono preparati ad acquistare almeno un prodotto nell’Apple Store in vista degli sconti che sono stati applicati.

C’è chi ha già fatto i regali per Natale approfittando della situazione, insomma un Black Friday di grande successo

che ha fatto sudare tutti i dipendenti della società di Cupertino, tanto lavoro e tanto guadagno. Gli analisti prevedevano un numero di vendite che è stato raggiunto lo scorso venerdi alle 19, poi da lì non si è capito più nulla, gli Apple Store sono stati conquistati dalla folla.

E voi avete fatto qualche acquisto? Purtroppo in Italia questo giorno non ha avuto un grande successo, gli Apple store italiani hanno si venduto, ma non come quelli americani, chissà il prossimo anno che succederà.