Wayne Rosso :” E’ da ipocriti assegnare il Grammy a Steve Jobs”

Ieri si è parlato di un premio post morte per Steve Jobs, un premio molto importante e che sarebbe stato molto gradito dall’ex amministratore delegato di Apple, stiamo parlando del Grammy. E se si trova l’approvazione di un pubblico molto vasto, c’è qualcuno che non è della stessa opinione, Wayne Rosso ad esempio.

Il fondatore di Mashboxx e presidente di Grokster, non approva il premio che è stato promesso a Steve Jobs

e così definisce la premiazione come ‘Pura ipocrisia’. Rosso ricorda alle case discografiche che iPod era definito un vero e proprio archivio di musica scaricata illegalmente e che loro stesso criticavano i prodotti della Apple e lo stesso iTunes. Gli accordi tra le case discografiche e iTunes erano favorevoli solamente alla mela, almeno così si pensava prima e poi il suo successo placò un po’ l’ira di tutti.

Secondo Wyane Rosso anche se Steve Jobs ha cambiato e favorito lo sviluppo dell’industria discografica e della musica in generale, è da ipocriti assegnare il premio Grammy dopo aver criticato Apple e lo stesso Jobs per anni e anzi, c’è qualcuno che ancora lo critica ora.

Intanto il premio verrà assegnato e non si sa quale reazione potrebbe scatenare tra il pubblico quando le parole di Wayne Rosso si diffonderanno, e voi siete della stessa opinione del fondatore di Mashboxx o approvate che il premio Grammy 2011 sia assegnato all’inventore e al creatore di iPod , iTunes, iPad e iPhone? Fatecelo sapere attraverso un commento, siamo curiosi di sapere le vostre opinioni!