Tim Cook invia una lettera ai dipendenti

Ultimamente si è parlato di Apple e della sua lista che ha pubblicato dove sono raccolti tutti i nomi dei produttori

e delle società che collaborano con la società di Cupertino , in particolar modo quelli asiatici ( Cina, Sud corea e Taiwan). Tuttavia , dopo aver pubblicato la lista con tutte le problematiche riscontrate e risolte dagli esperti dell’azienda che ha come logo una mela morsicata, ecco che giunge la notizia di una mail da Tim Cook, attuale amministratore delegato.

Il CEO ha inviato a tutti coloro che lavorano per Apple una mail dove afferma che l’azienda sta facendo dei grossi passi avanti , che riguardano la protezione dei lavorati e precisamente i diritti di quest’ultimi. Ecco cosa scrive Tim Cook :

Team , ( solita introduzione di Tim Cook quando si rivolge ai dipendenti)

abbiamo rilasciato il nostro aggiornamento, il sesto annuale sulle condizioni lavorative della catena di produzione Apple, e condivido con voi i risultati ottenuti.

Insistiamo che i partner con i quali collaboriamo si adeguino al codice di comportamento Apple, e dunque per far si che lo facciano e che rispettano il “Supplier Responsability”, il tam ha condotto circa 200 verifiche nelle strutture che collaborano con noi. Le verifiche hanno portato dei risultati, in alcune società c’erano condizioni di lavoro poco idonee al codice della mela, di conseguenza abbiamo adattato queste e regolarizzato il tutto. Grazie al nostro programma ora i fornitori sono migliorati, soprattutto per quanto riguarda il tema dei diritti dei lavoratori.

Tim.

 

Questo è quello che ha scritto Tim Cook, non tutta la lettera ma una parte di essa in modo che possiate farvi un’idea su quello che ha comunicato ai suoi dipendenti.