Steve Jobs e le sue citazioni

steve jobs citazinoi

Le dimissioni di Steve Jobs hanno avuto effetto negativo su Apple e i suoi seguaci, l’amministratore delegato ha spiazzato tutti presentando la lettera di termine incarico. E il giorno dopo, Wall Street Journal ha deciso di ricordare il ruolo del caro Jobs a tutto il mondo con alcune delle sue citazioni, noi ne abbiamo selezionate tre.

Per coloro che non conoscessero Steve Jobs, lui è la mente di Apple, l’amministratore che ha portato al successo la mela.

Tra le citazioni dell’amministratore della mela c’è una che è forse la preferita del mondo tecnologico , ed è stata sfornata durante la presentazione dell’iPhone : ” Auguro a Microsoft tutto il bene possibile. Ma credo che lui e la società abbiano vedute molto ristrette. Se da giovane avesse frequentato un ashram o avesse preso qualche acido a quest’ora avrebbe avuto vedute più ampie”.

E sempre a proposito di Microsoft e Bill Gates, ricordiamo questa citazione :” Non mi interessa essere l’uomo più ricco del cimitero… mi interessa addormentarmi la sera e pensare di aver fatto qualche cosa di meraviglioso”.

Vogliamo chiudere con questa massima di Steve Jobs :”  Solo il pensiero che io sarei morto mi ha aiutato a prendere le decisioni più importanti della mia vita. Tutte le paure, gli imbarazzi e l’orgoglio spariscono dinanzi alla morte, e lasciano solamente ciò che è importante. Il ricordo di dover morire è l’unico modo per non cadere in trappola e pensare di perdere. Seguite il vostro cuore , siete già nudi”.

Ecco qui, come ricorderà il mondo Steve Jobs, l’amministratore di Apple lascia la società.