7

Feb

RIM perde la Halliburton, ora tocca ad iPhone

La RIM, società produttrice di Blackberry, ha perso un cliente molto importante, la società Halliburton ha deciso di cambiare i suoi dispositivi, di aggiornarli e passare alla Apple. La società di Blackberry sta man mano andando verso il fallimento e sta perdendo numerosi acquirenti, che fino a qualche giorno fa erano considerati ‘vitali’.

L’esempio è la Halliburton che ha deciso di acquistare i suoi prossimi smartphone e tablet per l’azienda, direttamente alla Apple. La società di Cupertino, che sta consolidando sempre di più la sua posizione , è stata preferita dall’ex partner di RIM e ora per quest’ultima cominciano realmente i problemi.

Il cambiamento di smartphone avverrà avverrà durante l’anno e pare che le potenzialità dei dispositivi Apple siano di gran lunga superiori a quelli di Blackberry, così Halliburton cambia fornitore. Il motivo per il quale è stato scelto di cambiare prodotto, secondo AppleInsider, è stato la potenzialità che iOS

è in grado di offrire : sicurezza maggiore e capacità di utilizzo di app più semplice. La società ha infatti la necessità di scegliere un ambiente sicuro per le proprie applicazioni.

La scelta di Halliburton poterà una perdita enorme all’interno di RIM, circa 4500 dispositivi in meno che non verranno utilizzati nel settore business delle società. Inoltre, oltre al numero di dispositivi in meno, la scelta della società partner di Blackberry mette in evidenza anche che lo smartphone di RIM non è più il preferito dalle aziende che si sta cercando una nuova soluzione, che a quanto pare, è stata vista negli iPhone e negli iPad.

 

Scrivi un commento