6

Nov

Prada soffia il posto all’Apple Store

Si era diffusa da qualche mese la notizia della possibilità di avere un Apple Store nel centro di Milano, la città che ha per il simbolo il suo imponente Duomo era candidata per il prossimo centro della Mela, ma qualcosa non è andato per il verso giusto e così c’è stato un piccolo intoppo di percorso.

Il luogo dove doveva sorgere il nuovo Apple Store

 era nella Galleria, ma il locale di cinquemila metri quadrati se lo è aggiudicato Prada con una super offerta , evitando così che il logo della Mela appaia al centro di Milano. Al posto dove c’era una volta il Mc Donald’s non sorgerà più un negozio della mela, ma semplicemente uno di una delle più grandi griffe del mondo : Prada. L’offerta del colosso della moda è stata di circa 150 per cento del prezzo base d’asta, mentre Apple ha fatto male i conti offrendo solamente l’1 per cento in più. Anche Gucci ha fatto la sua offerta, bloccandosi solamente al 25 per cento, così l’asta se l’è giudicata Prada : 14 milioni di euro per i prossimi 18 anni.

Il locale è di sei piani, un seminterrato e un piano rialzato, il luogo ideale per costruire un Apple Store, ma non sarà così. Staremo ora a vedere quando e quale posto sceglierà ora la società di Cupertino per il suo prossimo negozio.

“Sono soddisfatta per i progetti di vaolore culturale molto alto presentati per la Galleria Vittorio Emanuele, l’offerta fatta da Prada è molto importante, il suo valore è pari a tutti gli introiti che prende il comune da tutta la Galleria!” Queste le paroled dell’assessore alla Casa e Lavori Pubblici Lucia Castellano.

Scrivi un commento