Mejel , da Google la concorrenza a Siri

Parlare con le macchine, grazie ad Apple ora è possibile : Siri, l’assistente vocale montato su iPhone 4S ha avuto un grande successo tra il pubblico per via delle sue capacità molto interessanti che gli permettono di dare qualsiasi risposta a qualsiasi domanda. Una tecnologia che permette di entrare nei film di fantascienza come Star Trek o Star Wars, dove i robot quasi fanno da padrone in questa realtà, Siri è dunque è la rivoluzione ma Google non resta a guardare e pensa al futuro. 

Google in collaborazione speciale con Clever Sense ha pensato di sviluppare un qualcosa di molto grosso, si capisce che quando due aziende del genere si mettono insieme c’è qualcosa di grosso in ballo e questa cosa ‘grossa’ riguarda sopratutto gli smartphone Android. Google ha deciso che sferrare l’attacco a Siri di Apple è più che è possibile, il riconoscimento vocale lanciato con iPhone 4S lo scorso 5 ottobre ha avuto un successo incredibile, ma Big G ha deciso che con Majel la rivoluzione è possibile. L’idea è venuta quando guardando Star Wars tutti sono rimasti a bocca aperta. L’omaggio è stato fatto a Maje Barret, la moglie del creatore di Star Trek, che è anche la voce del computer che parla nella navicella del telefilm.

Il progetto Mejel va avanti da tanto tempo e girerà finalmente su Android, forse su Jelly Bean il prossimo sistema operativo, ci saranno anche funzionalità migliori di Siri che vi lasceranno a bocca aperta. ” Star trek ha dato un’idea molto interessante, la navicella Enterprise è a quella che ci rifacciamo. Ogni elemento del computer , lì nel telefilm, riconosce la voce, non ha una personalità, né un nome ma è molto funzionale. La serie TV ha ispirato Google il sistema operativo stesso, dunque Mejel sarà rivoluzionario” Queste le parole di Duerte che poi confronta Siri con un personaggio comico della storia e ammette che forse è un po’ confusionario.

Per vedere Mejel in azione ci vorrà qualche tempo, non è detto però che Siri e Apple restino a guardare , perché l’azienda con sede a cupertino vuole lasciare tutti a bocca aperta, così l’assistente vocale ancora in fase di beta test potrebbe rivoluzionarsi e cambiare, diventerà anche completo con l’avvento di iOS 6, il sistema operativo che è stato presentato al WWDC 2012 di San Francisco

. Chissà quali funzionalità avrà il nuovo prodotto e se Siri lascerà ancora una volta a bocca aperta. Mejel però è un valido rivale, arriva sempre da Google e il riferimento a Star Trek rende molto l’idea. Mejel e Siri cominciano a darsi battaglia, ma la guerra inizia da un’altra parte, da Google Maps e da quando Apple e Google si sono lasciati e hanno staccato la spina ( Apple ha abbandonato le mappe di Google).

Intanto a Cupertino si discute su quando introdurre il nuovo iOS 6 per far concorrenza a Google, noi abbiamo un’idea, molto probabilmente vedremo nello stesso periodo sia iOS che Android Jelly Bean presentato alla conferenza Google I/O… voi cosa pensate? Per chi fate il tifo? Siri o Mejel?