iPhone 5 nel 2013 e SIM virtuale

Dopo l’uscita di iPhone 4S, il successo, l’acquisto e tutto il resto, si torna a parlare di iPhone 5, il dispositivo che era atteso per il 4 ottobre insieme al 4S che poi non è mai arrivato, deludendo la maggior parte del pubblico della società di Cupertino.

L’iPhone 5

è tornato a far parlare di se, si parla nuovamente di uscita e questa volta sembra qualcosa di più preciso e definito, si tratta di fine 2012 e inizio 2013. Sulla produzione invece si hanno conferme della produzione del dispositivo Apple. Ma cosa realmente potrà portare di innovativo il nuovo modello di cellulare?

Innanzi tutto ci sarà il cambio di estetica, finalmente, e poi si parla di una tecnologia molto innovativa che riguarda la SIM card, in pratica questa SIM sarà virtuale, ovvero non esisterà fisicamente. Questo ha un po’ messo paura i gestori di telefonia mobile che potranno passare da un gestore all’altro rapidamente e senza problemi. C’è anche da considerare l’ipotesi che Apple apri una compagnia telefonica su scala mondiale, questo fa ancora più paura a Tim, Vodafone, Tre e compagnia.

La SIM virtuale è anche un vantaggio estetico, questo permetterà ad Apple di costruire un iPhone 5 più sottile dell’attuale dispositivo iPhone 4S, iPhone 4 e i precedenti! Staremo a vedere se queste indiscrezioni saranno reali o si tratta semplicemente di rumors come è già capitato con la tastiera laser e gli ologrammi.

Per chi non avesse seguito la faccenda dello schermo ad ologrammi e la tastiera laser, in pratica è uscito ( qualche tempo fa) un video che mostrava la possibilità agli utenti di iPhone di avere una tastiera laser proiettabile su qualsiasi superfice, inoltre c’era anche uno schermo ad ologrammi, ovvero con figure tridimensionali proiettate nell’aria. Qualcosa di incredibile insomma!