iPhone 4S in Cina fatica ad affermarsi e perde mercato

La società di Cupertino sta vivendo un bel periodo in tutto il mondo, o quasi, perché nel continente asiatico l’azienda non se la passa proprio bene, sarà per via dell’iPhone 4S clonato

e con sistema operativo Android? Sarà perché in Cina sono molto patriottici? Non si conosce bene il motivo, ma i dispositivi Android sono di più di quelli della Apple.

Gartner riporta un articolo dove mostra come la società di Cupertino ha perso posizioni nel mercato della Cina e ha subito un sorpasso (e che sorpasso!) di ZTE. I dati riportano che tra luglio e settebre, la società aveva il 10,4 per cento dle mercato cinese, al termine dell’ultimo trimestre del 2012, ecco che la società ora ha solo una percentuale di 7,5, perdendo circa il 3 per cento rispetto a tre mesi prima. Intanto vediamo come ZTE ora ha una posizione di circa il 24,3 per cento insieme a Nokia, Samsung e Huawei.

Le motivazioni possono essere tante, una limitazione è sicuramente che lo smartphone della mela può essere acquistato solamente con abbonamento telefonico tramite Unicom, e dunque avere solo una piccola porzione di utenti. Questo problema però potrebbe esser risolto con il lancio dell’iPhone in Cina ( bloccato qualche mese fa 2 ore prima della commercializzazione), ma il costo del dispositivo è molto elevato ( corrisponde a circa 2 stipendi medi della Cina).

Un altro motivo è la competizione delle società locali, ZTE e Huawei offrono ottime soluzioni a prezzi davvero bassi, i dispositivi sono buoni, quasi quanto un iPhone. Il futuro per la Apple è un incognita, Cook vuole ottenere successo nel paese cinese, ma a quanto pare non riuscirà mai ad affermarsi… la strada è in salita e dovrebbe abbassare i prezzi, certamente impossibile.