iPhone 4 esplode, il secondo in pochi giorni

Forse avete letto dell’iPhone esploso

qualche giorno fa su un volo di linea australiano dopo che è atterrato a Sidney, in quel caso è esploso il panico, ma non è l’unico caso registrato in pochi giorni. E così c’è qualcuno che dice , ma gli iPhone tornano a esplodere?

E così dopo che è esploso l’iPhone 4 nell’aereo, si registra un nuovo caso di dispositivo Apple che è scoppiato in fiamme da solo. Nella foto sopra potete notare che il vetro posteriore del dispositivo è esploso e che ci sono segni di bruciatura appena sotto la cover posteriore, proprio dove si trova la batteria.

Nel primo caso registrati nessuno è riuscito a fornire dettagli se il telefono si è bruciato perché si era surriscaldato dopo l’uso o che , improvvisamente e senza motivo, è scoppiato in fiamme. Intanto le autorità australiane stanno provvedendo a fare le dovute analisi per accendere la luce sul mistero.

L’altro caso si è verificato in Brasile, qui sempre un iPhone 4, però in carica, è esploso vicino alla faccia di una ragazza che stava dormendo, la stanza è stata invasa da un forte odore di bruciato che ha svegliato la donna , fortunatamente. Il dispositivo acquistato dalla ragazza purtroppo è francese e in Brasile la garanzia non vale, ma è possibile che la Apple risolva la questione per non avere altri problemi.

Nel 2009 furono registrate diverse esplosioni, tanto da spingere i consumatori e le autorità a chiedere alla società di Cupertino chiarimenti in merito alla questione. A voi si sono verificati casi simili? Avete avuto problemi del genere con iPhone?