iCloud su Windows 7?

iCloud è la nuvola della Apple, l’azienda californiana con sede a Cupertino ha lanciato il programma insieme ad iOS 5 e iPhone 4S, in questo modo il successo è stato assicurato e ora la maggior parte dei clienti Apple usa la nuvola tutti i giorni, anche chi non lo sa insomma. L’azienda è riuscita a promuovere il prodotto con facilità e tranquillità, partner ufficiale e indispensabile è stato sicuramente iPhone 4S che con le sue capacità è riuscito a mostrare un altro aspetto di internet.

Nel corso del 2011 la Apple lancia iCloud, la maggior parte degli utenti hanno pensato ad una innovazione grandissima, una scoperta, anche se dei servizi simili sul web c’erano già. iCloud è un servizio che permette di accedere a immagini, note, eventi in calendario e tanto altro da più dispositivi che sono connessi allo stesso ID Apple e alla stessa rete, insomma una vera e propria nuvola. Se tra iPhone

, iPad e Mac questa funzione è presente di base all’interno di iOS 5 , la stessa cosa non accade però su Windows, ma non è detto che non sia possibile. Per avere le stese funzionalità, informazioni e tutto il resto sul vostro sistema operativo di Microsoft dovrete installare un software appositamente creato per questo, il suo nome è : ” Pannello di Controllo iCloud”.

Il programma è disponibile in modo completamente gratuito sul sito ufficiale di Apple, permette di gestire tramite computer il proprio iCloud, trovare contatti, email, eventi calendario e tanto altro ancora con una semplice connessione ad internet. Fino ad oggi il servizio propone tutte le caratteristiche fondamentali di quanto offerto da Apple, tuttavia con l’avvento di iOS 6 le funzionalità di iCloud sono ancora migliori. All’interno della nuova versione del Pannello di Controllo iCloud Apple ha implementato la funzionalità di streaming delle foto e la condivisione, un passo avanti per il programma stesso che si trova ora con una feature molto interessante anche con Windows.

Ecco le novità che presenta la versione del Pannello di Controllo iCloud 2.0

Nello specifico la 2.0 introduce queste funzionalità :

  • Servizio di condivisione degli Streaming Foto.
  • Possibilità di creare e rispondere agli inviti presenti in calendario direttamente da microsoft Outlook.
  • Sistema degli inviti agli eventi migliorato.
  • Notifiche per gli eventi calendario .
  • Risolto bug di notifica in calendario anche se l’evento non c’era.
  • Affidabilità e sicurezza degli elementi che vengono sincronizzati con iCloud.
  • Possibilità di accedere al sito icloud.com e alle sue funzionalità direttamente dal tasto Start di Windows.

Questa versione attualmente è disponibile solamente per gli sviluppatori, non possiamo ancora ufficialmente scaricarla dal sito di Apple, ma prossimamente, anche con l’uscita di iOS 6 , potremmoa vere il Pannello di Controllo iCloud 2.0 sul nostro computer Windows tranquillamente. La compatibilità del software è solamente con Windows 7, Windows Vista non è stato incluso tra i sistemi operativi che supporteranno questa versione, al momento, inoltre , il servizio di localizzazione è disponibile solamente in lingua inglese. Appena verrà rilasciata la versione definitiva pubblicheremo un articolo con tutti i dettagli per scaricarlo. E voi usate iCloud? Cosa pensate di questo fantastico servizio? Dite la vostra con un commento.